endodonzia

L’ endodonzia consiste nelle cosiddette terapie di devitalizzazione o “terapie canalari”, assolutamente necessarie quando insorge la presenza  di infezioni di origine dentale (granulomi ed ascessi), oppure quando la carie si è estesa fino a raggiungere la polpa del dente, causando un’infiammazione irreversibile, fenomeno che può essere anche estremamente doloroso (pulpite).

Tecnicamente la terapia canalare si esegue rimuovendo completamente e con estrema cura il tessuto pulpare infiammato o necrotico. L’area viene infine disinfettata ed i canali vengono sigillati e puliti con apposito materiale biocompatibile.

L’operazione è effettuata sotto l’effetto di una semplice anestesia locale e risulta perciò indolore.

Se necessiti di una consulenza o di una visita, contattaci adesso: