conservativa

Le Terapie Conservative sono tutte quelle cure che il Dentista mette in pratica per ‘conservare’ il dente, attraverso una serie di interventi che vanno dall’asportazione della CARIE fino alla rimozione del nervo dai sottili canali e successiva ricostruzione del dente con specifiche tecniche.

La rimozione della polpa nervosa è necessaria qualora batteri presenti nella lesione cariosa (in grado di causare infezioni) danno luogo ad infiammazioni (PULPITI) o a NECROSI.

Quando la situazione è particolarmente avanzata o cronicizzata, a volte la terapia endodontica non può risolvere il problema e il dente va estratto.

La CARIE DENTALE è originata dai batteri presenti nella placca, che trasformano gli zuccheri in acidi che (a loro volta) intaccano prima lo smalto del dente e poi la dentina, dando luogo ad una cavità che, se non curata, può ingrandirsi distruggendo progressivamente il dente.